martedì 25 maggio 2010

Dopolavoro Popolare Operaio Metallurg- Real Verza 4-2


Come disse Larry Holmes nel famoso incontro del 1978 contro Cassius Clay (non capisco perché quel rincoglionito abbia cambiato nome!): "Ho la netta sensazione di aver pestato un uomo morto!"
Già il giovane Larry Holmes, come il DPO, era un pugile in netta ascesa ma la vittoria contro i Verza di Ieri mi è sembrata infierire contro una squadra alla deriva. Non lo dico per i Gol di Castro, portiere reinventatosi centravanti con una grande doppietta, o per la grande prova del Gigante Buono BM in porta, del taciturno Doc e del chiacchierone Bob, ma ho il dubbio che la prova del Metallurg possa essere stata influenzata dalla mollezza avversaria.
Beh, pronti vi la partita è abbastanza nervosa, le squadre si conoscono ormai da anni, il Derby è sempre il Derby e le squadre paiono studiarsi, ma i nerostellati non corrono grossi rischi anzi hanno una tranquillità che sa di sicurezza che questa partita potrà solo avere esiti positivi. Il gol di Castro in confusione è il naturale sviluppo della superiorità psicologica di una squadra che fa della consapevolezza un mantra, almeno in questo match. Il Verza attacca disordinatamente e arriva il pareggio di culo per una deviazione del Doc mortis, generosissimo e diesel nella sua nuova veste silente. Sull'1 a 1 la squadra non si disunisce, continua a macinare gioco e PeppediLecce, dopo aver subito un fallo divertente per quanto involontario, comincia i suoi slalom folli e reattivi che portano i Kalashkovini più volte davanti alla porta senza esito positivo. La realizzazione positiva non tarda ad arrivare ed è un gol di Castro, che già aveva preso due traverse, che mette la partita definitivamente in discesa. Peppe continua il suo show ma ci provano tutti da Tuttociola a Bob, che da ora chiameremo Settepolmoni, da Babbà alla Poiana. Arrivano altri due gol del Davids dall'occhiale appannato e il DPO prevale a centrocampo grazie alla Calamita del settepolmoni. 4-1 e cominciano le risate, risate che provocano il secondo gol Verduriero dopo che Tommie si esibisce con la sua imitazione preferita quella del Settepolmoni dall'andatura ciondolante.
4-2 del quale mi piace sottolineare la correttezza in campo: evitati gli scleri classici e le punizioni inutili con ripetuti siparietti fra Tommie e Vespozzo che ieri sembravano amiconi.
4-2 e tre squadre a 12 punti. VERZA ZERO.
Che bella Clausura!

BM. 7. Para quasi tutto, cosa molto difficile anche perché gli arrivano pochissimi tiri in porta, cosa che rende il suo compito ancora più arduo. Un po' disattento sul secondo gol, glielo concediamo era per terra a ridere!
Babbà 7. Entra in campo con le cuffiette ascoltando l'audiolibro di Josè Altafini e Raymond Kopa: "Diventa Maradona". In campo mette in pratica tutti i dettami del duo poco assortito lanciandosi spesso in dribling mozzafiato che generano gli infarti multipli di BM e Tommie. Ma tant'è che difende molto bene e lancia anche un paio di mine disinnescate sotto l'incrocio da Barman.
Tommie 6,5. Sta molto in panca anche perché è così cretino da riscassarsi il piede durante il riscaldamento. È molto attento in rottura di coglioni chiamando sempre le posizioni difensive ai suoi compagni, anche quando stanno segnando. La difesa la tiene abbastanza bene anche perché c'è poco da difendere, divertente la sportellata all'asso brasiliano del Verza. Chiacchiera dice fa e si prende pure i cazziatoni di Settepolmoni ai quali risponde minacciandolo.
Zot 7,5. Silente e cattivo al rientro in campo dopo qualche settimana di infortunio ai polmoni. Copre, attacca, si propone, si disciplina, chiama la palla, devia la palla, bestemmia quando barman gli para un gol quasi fatto. Altro? Altro!
Settepolmoni 7,5. Lo so, Lo so esagero sempre quando parlo del mio migliore amico, alla fine non era difficile difendere su Milloz, però sembra davvero una calamita quando recupera settantatre palloni di fila a centrocampo. Appena capirà che non è necessario farsi tappare la vena quando la partita è tranquilla gli darò di più.
Tuttociola 7. Bella partita in copertura e in fase offensiva. La mia stima gli va concessa quando negli spogliatoi mi dice "non mi rompere i coglioni quando parlo con Paolo ITA perché gli stavo solamente spiegando una cosa!". Storie da pazzi il Metallurg fa miracoli!
PeppediLecce 7,5. Sornione, si sveglia solo quando prende una serciata immane da Pippo da Viterbo. Mi fa gasare perché gioca e quando lo fa non sente nemmeno la voce del croupiet che gli dice che ha appena vinto con il 17 rosso. Due Gol e tanti assist non sfruttati.
Castro 8. Ambidestro. Apre la partita come una scatoletta di tonno con un martello per mano. Fa un Burdello che impressionante: testa, destro, sinistro e torna anche in difesa a dare una mano a Zebina!

1 cazzate:

Anonimo,  27 maggio 2010 12:49  

la domanda è: cazzo abbiamo zebina in squadra? ma che schifo di squadra siamo allora? ahahahahah

Posta un commento

LETTORI

OCCHIO DI TIGRE, CUORE SANGUINANTE

OCCHIO DI TIGRE, CUORE SANGUINANTE

METALLURG IN THE WORLD

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP